DIRITTO PENALE BIANCO
Il Diritto Penale è quel ramo del diritto che si occupa di disciplinare i fatti costituenti reato, stabilendo le misure repressive e le pene per la commissione dei reati stessi. È quindi regolamentato dal Codice Penale e da numerose leggi specifiche che, di fronte a reati specifici, impongono pene afflittive diversificate.
 
Alla disciplina del diritto penale appartiene il Diritto Penale Bianco, una particolare branca penale che riguarda i reati, colposi e dolosi, caratterizzati da condotte non violente e realizzati nell’ambito di un’attività lavorativa individuale e non.
 
Diritto Penale Bianco, quali tipi di reato

I reati disciplinati dal diritto penale bianco sono i seguenti:
 
  • Reati tributari;

  • Reati societari;

  • Reati fallimentari;

  • Reati contro la pubblica amministrazione (come corruzione e concussione);

  • Responsabilità penale di coloro che esercitano professioni sanitarie;

  • Reati ambientali e urbanistici;

  • Reati informatici;
​​
  • Diffamazione.
 
Appare evidente quindi come il diritto penale bianco si occupi di disciplinare reati di entità meno grave, cioè diversi da quelli compiuti tramite condotta violenta (come, ad esempio l’omicidio, la cui pena comporta la reclusione in carcere).
 
All'interno del diritto penale bianco rientrano anche quei reati commessi dai c.d. colletti bianchi. Con questo termine si intendono quei lavoratori che, non svolgendo mansioni fisiche, lavorano utilizzando le conoscenze acquisite dagli studi compiuti.
 
Appartengono a questa categoria i professionisti, gli impiegati e i funzionari di Stato, la natura dei cui reati reati è costituita da una condotta non violenta nell’ambito lavorativo in cui si trovano.
 
I crimini compiuti dai colletti bianchi sono legati al mondo della finanza, del mercato e del commercio e i principali reati sono:
 
  • Truffa: si definisce truffa un reato compiuto ai danni di un patrimonio altrui tramite falsificazioni o raggiri per trarne profitto.

  • Riciclaggio: in particolar modo, di riciclaggio di denaro identificando un’operazione che mira a far sembrare lecito un certo quantitativo di capitale la cui provenienza è in realtà illecita.

  • Delitti di corruzione: il reato di corruzione si verifica quando si instaura un accordo tra un privato e un pubblico funzionario che prevede un compenso corrisposto dal primo al secondo affinché il pubblico funzionario agisca, compiendo le volontà del privato.

  • Insolvenza fraudolenta: molto simile alla truffa, questo reato si verifica quando un soggetto, mentendo sulla propria situazione economica o nascondendo la propria indigenza, contrae un debito con il proposito di non adempiere ai propri obblighi.

  • Truffa aggravata per il conseguimento di finanziamenti concessi dallo Stato o dalle Comunità Europee.

  • Turbative d’asta: si fa riferimento a quel comportamento volontario, volto ad impedire le gare nei pubblici incanti e nelle licitazioni private sia attraverso minacce, sia allontanando o impedendo l’accesso agli offerenti.
 
Tutti i reati sopra citati necessitano, per essere valutati accuratamente e con precisione, di particolari nozioni tecniche che sono in possesso di legali con competenze specifiche di settore: solo così sarà possibile difendere e tutelare adeguatamente il cliente.
 
Se cerchi assistenza per questioni inerenti al diritto penale bianco a Milano, lo Studio Legale Mazzotta è in grado di fornirti l’assistenza legale necessaria per superare il tuo problema.
Studio Legale Mazzotta
Via Raffaello Sanzio, 24
(20149) – Milano
Tel. 02.49480569
Cell. 339.8527988